Quando e dove sei nato può influire sul rischio di malattia celiaca

Quando e dove sei nato può influire sul rischio di malattia celiaca

Psiche e soma: neuroscienze e emozioni (Potrebbe 2019).

Anonim

La celiachia, una condizione medica pericolosa che avverte il sistema immunitario di attaccare il glutine, una proteina presente nel grano, è rara ma i casi sono in aumento negli ultimi anni. I pazienti spesso soffrono di malnutrizione e di una vasta gamma di disturbi causati dall'incapacità del corpo di assorbire i nutrienti dal cibo. Non esiste una cura e la condizione dura per tutta la vita. L'unico modo per controllare i sintomi è quello di evitare rigorosamente di consumare cibi o bevande che contengono glutine ma, anche allora, alcune persone hanno ancora sintomi.

La causa della celiachia (CD) è sconosciuta ma è oggetto di studi approfonditi in tutto il mondo. L'aspettativa è che si possa trovare un trattamento o una cura efficace se la causa è stata identificata. Uno studio recente ha rilevato le tendenze della malattia associate a quando e dove sono nati i pazienti con CD. I risultati suggeriscono che l'esposizione a agenti patogeni stagionali (i germi che causano malattie, come i virus che causano il raffreddore e l'influenza) possono avere un ruolo nello sviluppo della malattia, ma potrebbe anche essere l'esposizione prenatale alla vitamina D.

Un team di ricercatori dell'Università Umeâ di Umeâ, in Svezia, ha confrontato la nascita e le cartelle cliniche di 1.912.204 bambini di età inferiore ai 15 anni per identificare le tendenze nella diagnosi di CD. I bambini svedesi sono nati durante tre periodi:

  • 1991 sebbene 1996, considerato un tempo di epidemia di CD.
  • Dal 1997 al 2002, in seguito al periodo di epidemia.
  • Dal 2003 al 1009, quando ancora non vi erano prove di epidemie.

Questi bambini (maschi e femmine) sono nati durante tutto l'anno nel sud, nel centro e nel nord della Svezia. Dei quasi 2 milioni di bambini nati in 47 ospedali svedesi durante il periodo di studio, 6.579 hanno sviluppato CD prima di compiere 15 anni.

Influenza stagionale

Quando è stata valutata la stagione di nascita:

  • Il 10% in più di diagnosi di CD era per i bambini nati in primavera (da marzo a maggio) rispetto ai bambini nati in qualsiasi altro periodo dell'anno.
  • La diagnosi prima dei 2 anni era più comune per i bambini primaverili.
  • La diagnosi dopo il 2 era più comune nei bambini nati in estate (da giugno ad agosto) e in autunno (da settembre a novembre).
  • I bambini nati tra il 1991 e il 1996 avevano più probabilità di essere diagnosticati con CD se nati in primavera.
  • Dal 1997 al 2002, i giovani pazienti con CD avevano più probabilità di nascere durante l'estate e l'autunno.
  • Il rischio era più alto dal 2003 al 2009, se nacque in autunno.

Influenza geografica

Il rischio di celiachia era maggiore per i bambini nati nella Svezia meridionale, quando il sole tramontava solo per circa un'ora durante l'estate. Meno casi si sono sviluppati nel nord, dove la primavera è fredda e le estati sono brevi.

Teorie su infezione e vitamina D

Lo studio svedese è stato progettato per identificare solo le tendenze, non spiegare quali fattori hanno generato le tendenze. I ricercatori offrono teorie sull'infezione e sulla vitamina D che potrebbero influenzare lo sviluppo della malattia.

Infezione virale

"Un'ipotesi per il rischio aumentato [celiachia] e la nascita primaverile / estiva è che questi bambini hanno maggiori probabilità di essere svezzati e introdotti al glutine durante l'autunno / inverno, un periodo caratterizzato dall'esposizione a infezioni virali stagionali", secondo il gruppo di ricerca.

Le infezioni virali modificano la composizione del microbioma (batteri, lieviti, funghi e altri microrganismi che colonizzano il tubo digerente) e possono porre le basi per la sindrome dell'intestino permissivo, facendo sì che le particelle e i nutrienti del cibo sfuggano al tratto digestivo attraverso il rivestimento di lo stomaco, l'intestino e l'intestino. Indebolire il tratto digestivo in questo modo può innescare lo sviluppo di CD.

Quando le epidemie stagionali di influenza e altri disturbi virali si diffondono in Svezia ogni anno, iniziano a sud e si dirigono verso nord. Questo spostamento geografico stagionale dell'infezione può spiegare perché si sviluppano più casi di CD nei bambini nati nella Svezia meridionale.

Vitamina D

Quando la luce del sole tocca la pelle nuda, viene creata la vitamina D. Troppa poca vitamina D può causare malattie da carenza che colpiscono la salute delle ossa (rachitismo nei bambini, osteomalacia negli adulti), ma una quantità troppo piccola di vitamina è associata anche a malattie autoimmuni come il diabete di tipo 1, la malattia infiammatoria intestinale e la sclerosi multipla.

La preoccupazione per la vitamina D è così b>

"Un possibile legame con la luce solare e la vitamina D è che le donne incinte che partoriscono in primavera hanno i livelli più bassi di vitamina D durante la tarda gestazione quando avviene una programmazione e uno sviluppo importanti del sistema immunitario fetale", affermano i ricercatori nel loro studio.

Indipendentemente dal periodo, dalla stagione o dal luogo di nascita, le ragazze erano molto più probabilità dei maschi di sviluppare la celiachia in Svezia.

fonti:

Namatovu, Fredinah, et al. "La stagione e la regione di nascita come fattori di rischio per la celiachia sono la chiave dell'eziologia?" Archives of Disease in Childhood / BMJ Publishing Group Ltd e Royal College of Paediatrics and Child Health (2016). Web. 19 agosto 2016.

Harnett, Joanna, Stephen P Myers e Margaret Rolfe. "Probiotici e il microbioma nella malattia celiaca: una sperimentazione controllata randomizzata". PMC . Medicina complementare e alternativa basata sull'evidenza / Hindawi Publishing Corporation, 21 luglio 2016. US National Library of Medicine / National Institutes of Health . Web. 19 agosto 2016.

"La supplementazione di vitamina D può ridurre il rischio di autismo." babyMed . BabyMed.com, marzo 2014. Web. 19 agosto 2016.

-------------------------------------------------- -----------------