La depressione postpartum è una seria minaccia per le nuove mamme

La depressione postpartum è una seria minaccia per le nuove mamme

FITWALKING IN GRAVIDANZA: CAMMINARE FA BENE AL PANCIONE E AL BEBÈ. TUTTI I CONSIGLI UTILI (Potrebbe 2019).

Anonim

Uno studio su larga scala recentemente pubblicato su JAMA Psychiatry riporta che almeno una su sette nuove madri si trova in una situazione di depressione postpartum. Il baby blues è una condizione comune che molte donne affrontano subito dopo la nascita, ma quando i livelli ormonali tornano alla normalità, i sintomi tipicamente svaniscono. Le donne con depressione postpartum tendono a soffrire di b>

I ricercatori sono stati in grado di completare valutazioni complete di 10.000 donne. Più di 1.300 donne sono state diagnosticate con depressione nell'anno successivo alla nascita. Ciò che è stato ancora più devastante è stato il numero di donne che hanno preso in considerazione l'autolesionismo durante il periodo di follow-up (19, 3%). I periodi precedenti di depressione e ansia sono stati riscontrati nel 30% e nel 66% delle donne, rispettivamente. Alcune donne hanno anche avuto sintomi di depressione durante la gravidanza.

Lo screening psicologico è suggerito per tutte le donne in gravidanza e dopo il parto, secondo i ricercatori. La depressione durante la gravidanza è legata al basso peso alla nascita e al parto prematuro. Nel periodo postpartum, la depressione può essere associata ad una diminuita capacità di prendersi cura di un bambino che porta a effetti collaterali emotivi e cognitivi a lungo termine durante l'infanzia.

Lo screening per la depressione è cruciale per una gravidanza sana e postparto, ma occorre prestare attenzione a tutte le donne e rientrare nei mezzi finanziari. Se la salute mentale non è raggiungibile, sia fisicamente che finanziariamente, le donne avranno meno probabilità di farsi curare e quindi non sarà possibile fornire cure adeguate alle donne che soffrono di depressione.

I ricercatori hanno anche menzionato uno studio precedente che collega il supporto sociale alla depressione postpartum. Le donne che percepivano un maggiore sostegno sociale da parenti e amici più stretti avevano meno probabilità di rilasciare un ormone associato alla depressione postpartum.

La depressione può essere trattata con terapie alternative e tradizionali durante la gravidanza. I farmaci sono disponibili per le donne in gravidanza che soffrono di sintomi di depressione e ansia. Questi farmaci sono sicuri per l'uso durante la gravidanza e possono aiutare a ridurre i sintomi associati alla depressione postpartum.

Fonte: Katherine L. Wisner, MD, MS; Dorothy KY Sit, MD; Mary C. McShea, MS; David M. Rizzo, MSW et. Al. JAMA Psychiatry, marzo 2013, doi: 10.1001 / jamapsychiatry.2013.87.

  • Notizie mediche oggi