Mito del difetto di nascita IVF debunked in Twin Studies

Mito del difetto di nascita IVF debunked in Twin Studies

The Vegetarian Myth Debunked Forever (Potrebbe 2019).

Anonim

Esiste una percezione generale che pone il rischio di difetti alla nascita più elevati nei bambini concepiti attraverso la fecondazione in vitro (FIV) e altre forme di tecnologie di riproduzione assistita (ART) che per i bambini concepiti naturalmente. Due studi su gemelli e difetti alla nascita, recentemente pubblicati da vari membri dello stesso gruppo di ricerca, hanno effettivamente smentito quel mito. Gli studi hanno rivelato chi ha più probabilità di avere due gemelli e che i gemelli concepiti in modo naturale hanno un rischio maggiore di difetti alla nascita, sebbene questi difetti non siano gli stessi tipi di gemelli concepiti dalla ART sono inclini a sperimentare.

Il team di ricerca

April Dawson, che è autore principale di entrambi gli studi, è un ricercatore medico presso il Centro nazionale per i difetti delle nascite e le disabilità dello sviluppo dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). La dottoressa Jennita Reefhuis, anch'essa del CDC, era autrice principale. Il resto del team di ricerca comprendeva ulteriori ricercatori del CDC, nonché il Centro per la ricerca e la prevenzione dei difetti alla nascita, l'ospedale per bambini generalizzato, l'Istituto di ricerca sul genoma umano, l'Istituto Oak Ridge per la scienza e l'istruzione e l'Università di Arkansas College of Medicine. Oltre a Dawson e Reefhuis, alcuni dei ricercatori hanno lavorato solo su uno studio o sull'altro. Entrambi gli studi hanno utilizzato i dati del National Birth Defects Prevention Study, 1997 - 2007.

Chi ha i gemelli

Questo studio ha messo a confronto le nascite singleton e gemellari, alcune delle quali con fessure orofacciali (palatoschisi e / o palatoschisi). Il gruppo di controllo (senza schisi orofacciale) era composto da:

  • 228 gemelli e
  • 8.242 singleton.

Il gruppo del caso (con schisi orofacciali) includeva:

  • 117 gemelli e
  • 2.859 singleton.

In entrambi i gruppi (con e senza schisi orofacciali), le madri di gemelli concepiti in modo naturale avevano più probabilità di essere donne nere non ispaniche e / o fumatori di tabacco. I fattori che hanno aumentato la probabilità di gemelli concepiti con FIV o altre ART erano età materna più anziana, reddito più elevato e stato di residenza (la copertura assicurativa per l'ART varia a seconda dello stato).

Metodo di concezione Influenza sui difetti di nascita dei gemelli

I ricercatori hanno utilizzato lo stesso database per questo studio, ma hanno incluso tutti i difetti alla nascita, non solo le fessure orofacciali.

Concezione naturale

Quando il concepimento avveniva naturalmente, c'erano 45 tipi di difetti alla nascita tra singleton e gemelli. I gemelli sono stati trovati a rischio molto maggiore per 29 di questi 45 tipi di difetti rispetto ai singleton.

I difetti di nascita più comuni in questo gruppo erano i difetti del setto ventricolare multipli (un foro in una parete del cuore) e l'estrofia cloacale (organi interni che sporgono all'esterno della cavità addominale alla nascita, possono anche verificarsi difetti genitali e l'ano potrebbe non avere un'apertura).

Concezione ART

C'erano solo 25 tipi di difetti trovati nei bambini concepiti tramite ART, con cinque tipi strettamente associati ai gemelli.

I difetti più comuni in questo gruppo erano la sindrome del cuore sinistro ipoplastica (il lato sinistro del cuore è poco sviluppato e può interferire con il flusso sanguigno) e l'onfalocele (questo difetto dei muscoli della parete addominale spesso causa il fegato e / o l'intestino posizionato all'esterno della cavità addominale).

La zigosità può influenzare i difetti alla nascita nei gemelli, ma il database dei difetti alla nascita non ha incluso questa informazione. I gemelli fraterni (dizigoti, prodotti da due uova) sono facilmente identificabili quando un bambino è maschio e l'altra femmina ma, senza test del DNA, i gemelli fraterni dello stesso sesso possono apparire identici (monozigoti, prodotti da un uovo).

fonti:

Dawson, April L, et al. "Epidemiologia dei gemellaggi nello studio nazionale sulla prevenzione delle anomalie di nascita, 1997-2007." PMC . Ricerca sui difetti alla nascita Parte A: Teratologia clinica e molecolare / John Wiley & Sons Ltd., 31 ottobre 2014. US National Library of Medicine / National Institutes of Health . Web. 8 luglio 2016.

Dawson, April L, et al. "Gemellaggio e principali difetti alla nascita, Studio nazionale sulla prevenzione delle anomalie delle nascite, 1997-2007." Journal of Epidemiology & Community Health / BMJ Publishing Group Ltd. doi: 10.1136 / jech-2015-206302 (2016). BMJ . Web. 8 luglio 2016.