Fattori di rischio materno e fetale per Stillbirth

Fattori di rischio materno e fetale per Stillbirth

Morte fetale: ridurre il rischio dormendo sul fianco (Giugno 2019).

Anonim

Uno studio del West Midlands Perinatal Institute sui fattori di rischio di morte in utero è stato recentemente pubblicato sulla rivista BMJ. Lo studio di coorte ha studiato 389 nati morti come parte di un pool totale di oltre 92.000 nati vivi tra il 2009 e il 2011. Tutte le gravidanze incluse nello studio sono state seguite a partire dalla 24a settimana di gestazione.

Etnia, indice di massa corporea, condizioni / malattie preesistenti, abitudini di vita e altri fattori sono stati presi in considerazione per lo studio. I ricercatori hanno stimato che più del 56% dei nati morti registrati erano il risultato della restrizione della crescita fetale, del fumo e dell'obesità materna - come percentuale totale combinata di rischio. La crescita ristretta del feto è stato il fattore di rischio più importante. In tutto, 195 nati morti sono stati attribuiti alla restrizione della crescita fetale. L'ottantadue per cento dei casi non sono stati trovati in modo prospettico. Quando sono stati rilevati limiti di crescita fetale nei test prenatali, la nascita è avvenuta 10 giorni prima.

Conclusione: il rilevamento della restrizione della crescita fetale può ridurre il rischio di natimortalità.

Fonte: Gardosi J, Madurasinghe V, Williams M, Malik A, Francis A. Fattori di rischio materno e fetale per la mortalità fetale: studio basato sulla popolazione. BMJ. 24 gennaio 2013; 346: f108. doi: 10.1136 / bmj.f108.

  • PubMed