I computer portatili Wi-Fi potrebbero friggere il tuo sperma

I computer portatili Wi-Fi potrebbero friggere il tuo sperma

Life is easy. Why do we make it so hard? | Jon Jandai | TEDxDoiSuthep (Luglio 2019).

Anonim

Gli uomini che di solito riposano i loro laptop Wi-Fi sulle ginocchia sono molto più vulnerabili alla ridotta motilità degli spermatozoi e alla degenerazione del DNA spermatico che riduce la possibilità per gli uomini di diventare padri. Questo è il risultato apparente di uno studio congiunto condotto dalla Nascentis Medicina Reproductiva con sede in Argentina e dalla Eastern Virginia Medical School con sede negli Stati Uniti e pubblicato sul Journal of Fertility and Sterility.

La motilità dello sperma si riferisce alla porzione di sperma in un campione di sperma vivo. Gli spermatozoi sani e fertili devono barcollare e scodinzolare. I ricercatori hanno condotto lo studio in un ambiente artificiale. Non c'era alcuna partecipazione diretta di nessun maschio umano. Invece, i campioni di sperma sono stati collocati sotto computer portatili abilitati Wi-Fi per quattro ore, quindi esaminati. Uno studio del 2010 aveva già trovato prove iniziali del fatto che posizionare un portatile sul grembo di un uomo poteva nuocere alla sua fertilità, in particolare se ciò avvenisse regolarmente e per ore più lunghe. Questa abitudine può causare ipertermia scrotale o troppo calore nei testicoli che possono causare la degenerazione degli spermatozoi.

Wi-Fi significa fedeltà wireless. Questo riguarda un gruppo di regole tecniche che trasmettono i dati tramite un sistema wireless e Internet. Nel recente studio, i ricercatori hanno cercato di dimostrare che non solo il laptop, ma anche il Wi-Fi, potrebbero influire sulla fertilità, specialmente se il portatile è vicino al campione di seme. Hanno scoperto che la motilità degli spermatozoi è maggiore se il Wi-Fi era disabilitato. È stato inoltre scoperto che il calore del laptop e il segnale Wi-Fi possono causare una minore motilità dello sperma e una maggiore degenerazione del DNA dello sperma con danni irreversibili al codice genetico dell'uomo. I ricercatori suggeriscono anche che l'emissione di raggi elettromagnetici dal Wi-Fi danneggia gli spermatozoi.

I ricercatori guidati da Conrado Avendaño hanno eseguito gli esperimenti utilizzando campioni di sperma da 29 uomini senza alcuna malattia legata alla riproduzione. Hanno preso due campioni in due ambienti diversi: l'impostazione Wi-Fi includeva diverse gocce di sperma posizionate sotto un laptop tramite Wi-Fi per scaricare continuamente dati dal web. D'altra parte, l'impostazione non Wi-Fi è stata collocata in un ambiente simile alla prima impostazione ma con il Wi-Fi disabilitato.

Dopo quattro ore, i ricercatori hanno esaminato i campioni di sperma e hanno scoperto che circa un quarto dello sperma aveva una motilità diminuita nell'impostazione Wi-Fi, il 14% dello sperma aveva perso la motilità nell'impostazione non WiFi, il 9% lo sperma aveva danni al DNA nelle impostazioni Wi-Fi e il 3% del campione di sperma aveva danni al DNA nell'impostazione non WiFi. I ricercatori suggeriscono che l'utilizzo di un laptop con una connessione internet wireless vicino ai testicoli potrebbe influire sulla fertilità maschile.

Fonte: Conrado Avendaño, MS, Ariela Mata, MS, César A. Sanchez Sarmiento, MD, Ph.D. e Gustavo F. Doncel, MD, Ph.D. Fertilità e sterilità. 23 novembre 2011