Stitichezza e gravidanza

Stitichezza e gravidanza

Stitichezza in gravidanza, ecco come prevenirla (Giugno 2019).

Anonim

La gravidanza è una cosa bella; tuttavia, molte donne non sembrano pensarla così per tutto il tempo in cui sono incinte, specialmente quando hanno stitichezza, bruciore di stomaco e nausea mattutina. Molti problemi diversi arrivano con la gravidanza a causa del forte aumento della produzione di ormoni e del bambino in crescita all'interno del corpo. Conoscere questi problemi durante la gravidanza ti aiuterà a imparare come affrontarli e ad alleggerirli in modo da rimanere il più a tuo agio possibile durante la gravidanza.

Stipsi
Questa condizione colpisce circa la metà delle donne ad un certo punto o un altro nella loro gravidanza. È caratterizzato da dolore addominale, passaggio di feci dure e movimenti intestinali poco frequenti. Generalmente è causato da stress, ansia, bassa attività fisica e una dieta a basso contenuto di fibre. Si pensa che gli ormoni causino il rilassamento dei muscoli intestinali e che la pressione dell'utero in crescita contribuisca ai problemi di stitichezza.

Per alleviare il problema, è necessario aumentare l'allenamento, assumere integratori di fibre da banco, bere molti liquidi e parlare con il medico di eventuali integratori di ferro che sta assumendo. Gli integratori di ferro possono contribuire alla stitichezza, ma potresti averne bisogno, quindi assicurati di affrontare il problema con il tuo medico prima di cambiare qualcosa.

Bruciore di stomaco
Questo accade quando la valvola tra lo stomaco e l'esofago si rilassa (a causa degli ormoni) e non può impedire che l'acido dello stomaco entri nell'esofago. Questo è più comune nel terzo trimestre perché il grande utero aggiunge pressione al corpo. Per alleviare questa condizione, dovresti evitare cibi piccanti o grassi, cercare di evitare di sdraiarti entro un'ora dall'assunzione di cibo, e mangiare molti pasti più piccoli durante il giorno invece di tre pasti abbondanti.

Malattia mattutina
Questa è nausea e vomito causati dall'aumento degli ormoni, sperimentato da molte donne incinte. Può essere innescato da odori, cibi, disidratazione, ecc. La nausea si verifica solitamente tra le 6 e le 12 settimane di gravidanza. A volte, la malattia mattutina non si verifica affatto, mentre in altre gravidanze si verifica tutto il tempo, o in casi molto gravi che richiedono il ricovero in ospedale.

Mangia piccoli pasti frequentemente e bevi molti liquidi prima o dopo i pasti, per alleviare questo disagio.

Modifiche al seno
Dal primo giorno della tua gravidanza sperimenterai cambiamenti al seno in preparazione del tuo bambino. Sperimenterai la tenerezza e l'allargamento. Un aumento del flusso sanguigno e del volume causerà l'oscuramento delle vene intorno al seno e l'area intorno ai capezzoli si scurirà. Questo aiuterà il tuo neonato a vedere i tuoi capezzoli in modo che lui o lei possa mangiare. Potresti anche sperimentare una scarica (pre-latte).

Per alleviare questi sintomi, indossare un reggiseno confortevole e di supporto. È possibile inserire piccoli tamponi di cotone all'interno del reggiseno per assorbire lo scarico.

Tutto ciò può sembrare molto travolgente e fastidioso. Ricorda che tutte queste cose sono temporanee e ne vale davvero la pena. Alcune donne sperimenteranno tutte queste cose, mentre altre ne sperimenteranno solo alcune. Ogni gravidanza è diversa, quindi se sperimenti una cosa durante la tua prima gravidanza, potresti non vederla nel tuo secondo.