Troppo poco sale durante la gravidanza Non buono

Troppo poco sale durante la gravidanza Non buono

Taglia lo Zenzero In Pezzi, Mettici il Sale e Mettilo In Cucina… Ecco Perché! (Giugno 2019).

Anonim

È ormai risaputo che consumare troppo sodio non è sano e porta alla pressione alta. Ma un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Physiology - Renal Physiology ha rilevato che consumare troppo poco sodio è anche dannoso.

Secondo i ricercatori dell'Università di Heidelberg in Germania e dell'Università di Aarhus in Danimarca, i bambini nati da donne che consumano troppo o troppo poco sodio durante la gravidanza possono finire con reni mal sviluppati, che a loro volta possono causare una vita di problemi cardiaci.
Basandosi su studi precedenti che hanno identificato un legame tra un'eccessiva assunzione di sodio e bassi pesi alla nascita, ipertensione e problemi ai reni, il nuovo studio, intitolato "Assunzione di sale materno alto e basso nella gravidanza altera lo sviluppo del rene nella prole", identifica simili deficit evolutivi derivanti da un consumo insufficiente di sodio.
Tre gruppi di ratti sono stati alimentati con diete a basso, medio o alto contenuto di sodio durante la gravidanza e l'allattamento. Quattro settimane dopo la nascita delle loro cucciolate, i ricercatori hanno separato la prole dalle loro madri e hanno dato loro da mangiare una dieta a base di sodio. Il team ha poi monitorato e studiato lo sviluppo dei reni tra tutti i figli e ha confrontato le loro scoperte tra i vari gruppi di sodio da cui erano venute le madri dei topi.

Dopo un'analisi, è stato rivelato che i ratti che provenivano da madri nei gruppi con sodio basso o alto avevano livelli di glomeruli più bassi tra il periodo di sviluppo cruciale di 1 - 12 settimane. Il glomeruli è la principale unità strutturale del rene ed è responsabile del filtraggio del sangue e della creazione di rifiuti di urina.
I ratti di madri con bassi livelli di sodio avevano livelli più bassi di FGF-10, un segnale genetico cruciale responsabile dello sviluppo renale. Fattori di crescita critici che determinano i lignaggi cellulari, la modellatura dei tessuti e la proliferazione cellulare sono stati anche inferiori nei ratti che provenivano dal basso gruppo di sodio.
È importante notare che non tutto il sodio è uguale. Tavolette trasformate e derivati ​​del sale chimici come il glutammato monosodico sono i veri colpevoli che causano malattie cardiache e in genere si vuole evitare questi.