Inizia presto i cambiamenti dello stile di vita per le gravidanze sane

Inizia presto i cambiamenti dello stile di vita per le gravidanze sane

6 cambiamenti nel vostro stile di vita che vi faranno vivere 10 anni più a lungo (Giugno 2019).

Anonim

Di: Rachel Neifeld, RD, CDN

L'esercizio fisico è un ottimo modo per mantenersi in salute durante la gravidanza, ma potrebbe non aiutare le donne in sovrappeso a non guadagnare più del dovuto. Secondo un nuovo studio pubblicato su An International Journal of Obstetrics and Gynecology, le donne obese e in sovrappeso che hanno iniziato a praticare tre mesi di gravidanza non hanno guadagnato meno peso di quelle che non hanno esercitato. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che le donne che sono già in stato di gravidanza da tre mesi troveranno difficile attenersi a un programma di esercizi se prima non erano abituate all'esercizio fisico. È meglio iniziare a fare cambiamenti nello stile di vita per raggiungere presto un peso sano, idealmente prima di rimanere incinta.

Mangiare bene e fare esercizio fisico può avere molti benefici, tra cui ridurre lo stress, migliorare l'immagine di sé e persino aiutare una donna a rimettersi più in fretta dopo il parto, poiché mantenere la forza e il tono muscolare durante l'intera gravidanza aiuta il corpo a rimbalzare più velocemente dopo il parto.

Per garantire un aumento di peso sano durante la gravidanza, è importante vedere un dietista registrato il prima possibile per creare un piano alimentare individualizzato da integrare con una routine di allenamento. Le donne con un peso sano non hanno bisogno di ulteriori calorie nel primo trimestre, circa 300 calorie in più al giorno nel secondo trimestre e circa 450 calorie in più al giorno nel terzo trimestre. Le donne in sovrappeso o sottopeso hanno bisogno di più o meno di questa a seconda dell'obiettivo di guadagno di peso. Non basta mangiare per due per fare questo: solo un paio di bicchieri di latte magro e una manciata di semi di girasole o un panino al tonno aggiungeranno abbastanza calorie in più per l'ultimo trimestre.

Fonte: An International Journal of Obstetrics and Gynecology, novembre 2011.