Suggerimenti per la carriera per tornare al lavoro dopo il bambino

Suggerimenti per la carriera per tornare al lavoro dopo il bambino

MATERNITA' LIBERA SCELTA / CAPITOLO 2 - DONNE E LAVORO (Potrebbe 2019).

Anonim

I dati del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti indicano che il tasso di madri lavoratrici nel paese è solo una percentuale inferiore al 70%. Queste mamme che lavorano hanno almeno un figlio di età inferiore ai 19 anni che vivono in casa e la madre è occupata o in cerca di lavoro. Gli esperti di soldi e carriera di US News & World Report offrono questi suggerimenti per la carriera per rendere la vita più facile da gestire come una madre lavoratrice.

Prima della concezione

  • Prestazioni di maternità: chiedi al tuo capo o al consulente delle risorse umane in merito alla politica di congedo familiare della tua azienda e alle prestazioni mediche per maternità. Iscriviti in anticipo per i vantaggi di cui avrai bisogno in seguito.
  • Caccia al lavoro: quando si confrontano le offerte, assicurarsi di includere i sussidi di maternità e di congedo familiare quando si confrontano le offerte fatte da diversi potenziali datori di lavoro.

Durante la gravidanza

  • Elabora un piano: la tua gravidanza interesserà il tuo capo e i tuoi colleghi di lavoro. Lavora insieme come una squadra per creare un piano che avvantaggi l'intera squadra. Assicurati di lasciare spazio per modificare il piano secondo necessità.
  • Formulare una strategia di ritorno: ancora una volta, mantieni in mente il tuo capo e i tuoi colleghi mentre formulhi una strategia per tornare al lavoro dopo la nascita del bambino. Fai sapere loro se prevedi di tornare immediatamente o se preferisci un congedo di maternità più lungo. Discutere dei tempi flessibili e lavorare da casa.
  • Confida in un mentore: cerca altre madri nella tua azienda. Chiedete loro cosa ha funzionato meglio per loro quando hanno destreggiato un lavoro con la gravidanza e un nuovo bambino. Ancora più importante, scopri cosa non ha funzionato.

Ritorno al lavoro

  • Facili dentro : aspettati che il primo giorno sia difficile: è una nuova routine, le tue abilità sono arrugginite e sperimenterai un'ansia di separazione piuttosto seria dal tuo nuovo bambino. Inizia lentamente, se possibile, lavorando a giorni più brevi o meno giorni alla settimana. Se il lavoro è fisicamente impegnativo, organizzare le mansioni più leggere mentre il corpo recupera dopo la nascita.
  • Prenditi cura della mamma: le neomamme spesso si trascurano. Il loro obiettivo è il nuovo bambino e il ritorno al lavoro. Il bambino e il lavoro soffriranno entrambi se ti permetti di farti abbattere. Prendi tempo per la solitudine, l'esercizio fisico, i pasti nutrienti, una buona notte di sonno e un po 'di divertimento ogni tanto.

In ogni fase del gioco, tieni aperte le linee di comunicazione. Fai sapere al tuo medico come il tuo lavoro sta influenzando la tua gravidanza e fai sapere al tuo capo come la gravidanza influisce sul tuo lavoro. Forse soprattutto, tieni informato il tuo partner su tutti i fronti e chiedi aiuto quando è necessario. Parenthood funziona meglio quando è fatto come una squadra.
Fonte: Graves, Jada A. "6 consigli per tornare al lavoro dopo il congedo di maternità." Soldi / carriere. US News & World Report LP. 9 maggio 2014. Web. 7 giugno 2014.