Scansione ad ultrasuoni del primo trimestre

Scansione ad ultrasuoni del primo trimestre

Ecografia del Cuore fetale (Luglio 2019).

Anonim

L'ecografia del primo trimestre in gravidanza è spesso utile per identificare molte anomalie della gravidanza e del feto e fornisce anche un'accurata datazione di una gravidanza. La scansione del primo trimestre può essere eseguita utilizzando un approccio addominale o un approccio vaginale.
La scansione ecografica addominale viene di solito eseguita con una vescica materna completa, fornisce un campo visivo più ampio e offre la massima profondità di visione. La scansione vaginale è meglio eseguita con la vescica vuota, offre una risoluzione molto maggiore con una maggiore nitidezza dei dettagli fini. Nelle circostanze in cui entrambi gli approcci sono facilmente disponibili, il maggior dettaglio fornito dalle scansioni transvaginali di solito supera le altre considerazioni ed è preferito.

La scansione viene solitamente effettuata nella normale posizione dell'esame (litotomia dorsale) con i piedi ben fissati nelle staffe e nel perineo anche alla fine del lettino.

I seguenti risultati possono essere fatti durante l'ecografia del primo trimestre del primo trimestre:

  • Sviluppo di una gravidanza
  • Determinazione dell'età gestazionale
  • Aborto Spontaneo
  • Gravidanza extrauterina
  • Che si tratti di uno o più feti
  • Valutazione ovarica (ad es. Follicolo)
  • Spessore Nuchal

Tecnica
Questo è ciò che può essere visto e spesso misurato:

  • Sac. Gestazionale
  • Tuorlo di tuorlo
  • Battito cardiaco fetale
  • Fetal Pole
  • Crown Rump Length

Per gran parte del primo trimestre, non esiste una corona fetale e nessuna groppa fetale da misurare.
Fino a 53 giorni dalla LMP, la porzione più caudale della massa cellulare fetale è il neurospone caudale, seguito dalla coda. Solo dopo 53 giorni è la groppa del feto la porzione più caudale del feto.
Fino a 60 giorni dalla LMP, la parte più cefalica della massa cellulare fetale è inizialmente il neurosporo rostrale e in seguito la flessione cervicale. Dopo 60 giorni, la testa del feto diventa la parte più cefalica della massa cellulare fetale.
Ciò che viene realmente misurato durante questo primo sviluppo del feto è il diametro fetale più lungo.
Da 6 settimane a 9 1/2 settimane di età gestazionale, il CRL fetale cresce a un ritmo di circa 1 mm al giorno.

I benefici della valutazione ecografica includono:

  • Rilevazione di gravidanze anomale che sono destinate a fallire.
  • Abilitazione dell'intervento programmato, se desiderato dal paziente.
  • Abilitazione della raccolta di tessuti in gravidanza per l'analisi cromosomica, se desiderato dal paziente.
  • Rassicurazione ai pazienti con scansioni ecografiche normali.

Sfortunatamente, la diagnosi di una gravidanza anomala non consente l'intervento per correggere l'anormalità.

In presenza di sanguinamento uterino, visualizzazione di un sacco gestazionale, un sacco vitellino, un polo fetale e battito cardiaco fetale cambia il rischio di un aborto minacciato che porta a un aborto spontaneo dal 50/50 al 5% circa.

L'osservazione del sanguinamento subcortico (sangue al di fuori del sacco) è osservata in circa il 20% dei pazienti con aborto minacciato. Questo è un segnale preoccupante e riduce il tasso di continuazione della gravidanza a circa 2/3.