È sicuro mangiare il fegato durante la gravidanza?

È sicuro mangiare il fegato durante la gravidanza?

Acqua e limone al mattino, quali i benefici? (Giugno 2019).

Anonim

Il fegato è una buona fonte di proteine ​​ed è ricco di alcune vitamine e minerali. Questi includono:

  • L'acido vitaminico B, che aiuta a prevenire alcuni difetti alla nascita
  • Ferro, che aiuta a prevenire l'anemia
  • Vitamina A, necessaria per la normale crescita e sviluppo fetale

Tuttavia, ci sono diverse preoccupazioni con i prodotti alimentari a base di fegato durante la gravidanza.

I prodotti a base di fegato sono stati associati ad un aumentato rischio di infezione da listeria.

Il fegato ha un'elevata quantità di vitamina A, una vitamina che è stata associata a difetti alla nascita, e anche se non è dimostrato che mangiare fegato causa difetti alla nascita, l'approccio più sicuro è che le donne in gravidanza riducano al minimo il loro consumo di fegato.

Il fegato è l'unico alimento che fornisce quantità molto elevate di vitamina A. La quantità di vitamina A presente nel fegato varia. Ad esempio, una porzione da 3 once di fegato di manzo può contenere 27.000 UI e fegato di pollo, 12.000 UI.

Dovresti anche assicurarti che il tuo integratore multivitaminico o prenatale contenga non più di 5.000 UI (unità internazionali) di vitamina A preformata (alcune vitamine prenatali non contengono vitamina A preformata, sostituendo il beta-carotene o omettendo completamente la vitamina A), e non prendere alcun supplementi di vitamina A oltre questa quantità.

Inoltre, i prodotti del fegato come patè sono stati associati ad un aumentato rischio di infezione da listeria. Ci sono dozzine di pubblicazioni mediche che riportano l'associazione tra consumo di patè e infezione da listeriosi. La listeriosi è una malattia infettiva che può colpire in modo specifico le donne in gravidanza e i loro feti che portano a aborti e morti di feti morti.

Leggi di più:
Insalate e gravidanza
Gli antibiotici sono sicuri durante la gravidanza?