Gli ormoni del fumo e dello stress materno aumentano la dipendenza da nicotina nelle figlie adulte

Gli ormoni del fumo e dello stress materno aumentano la dipendenza da nicotina nelle figlie adulte

Ho'oponopono: Todo es Vibración, por Mª José Cabanillas (Luglio 2019).

Anonim

Fumare durante la gravidanza e gli alti ormoni dello stress materno aumenta il rischio di dipendenza da nicotina nelle figlie, secondo un nuovo studio.

Lo studio, pubblicato su Biological Psychiatry, mostra che l'esposizione agli ormoni dello stress nell'utero può predire l'uso di nicotina nella prole femminile. La ricerca sostiene anche studi precedenti che suggeriscono che i discendenti nati da madri che fumano durante la gravidanza hanno un maggiore rischio di dipendenza da nicotina quando invecchiano.

Mentre i medici sanno già che il fumo materno è un fattore di rischio per la dipendenza dalla nicotina, gli scienziati non comprendono l'esatto meccanismo o percorso tra il fumo materno e la dipendenza della prole. Gli scienziati avevano eseguito la maggior parte delle ricerche precedenti sugli animali, non sugli esseri umani.

Questo nuovo studio mostra che il fumo materno e gli alti livelli di ormoni dello stress materno forniscono una dose di due in termini di aumento del rischio ultimo della dipendenza da nicotina dalla prole. Le madri che fumano hanno maggiori probabilità di essere sotto stress e vivono in condizioni avverse.

Lo studio ha utilizzato i dati raccolti in 40 anni. Il progetto nazionale iniziò nel 1959; i ricercatori hanno arruolato più di 50.000 future madri e hanno seguito la prole per più di quattro decenni.

Nel nuovo studio, i ricercatori hanno focalizzato la loro attenzione su 1.086 donne che hanno controllato i loro livelli ormonali e hanno dichiarato di fumare. Anni dopo, gli scienziati hanno intervistato le 649 figlie e 437 figli di questi partecipanti per conoscere il loro stato di fumatore.

Gli scienziati hanno scoperto che l'esposizione prenatale agli ormoni dello stress e al fumo materno aumentava la dipendenza da nicotina nelle figlie adulte. Non ci sono prove che l'esposizione ad altri ormoni, come il testosterone, abbia avuto lo stesso effetto. Inoltre, l'effetto non era evidente nella progenie maschile.

I ricercatori dicono che non hanno ancora capito perché i due generi reagiscono in modo diverso al fumo materno e agli ormoni dello stress, ma pensano che ci siano differenze nel modo in cui i due generi regolano gli ormoni dello stress. Inoltre, la nicotina e gli ormoni dello stress possono influenzare diversamente il cervello femminile e maschile. Gli scienziati suggeriscono ulteriori studi per imparare i meccanismi alla base di questi eventi.

Fonte: Elsevier. "Il rischio di una figlia di dipendenza da nicotina aumentata dagli ormoni dello stress materno e dal fumo materno". Notizie mediche oggi. MediLexicon, Intl., 14 gennaio 2014. Web. 20 gennaio 2014.